Roma| Pezzotti pay tv, tempi durissimi per i furbetti dell’etere Labtv.net - 22/10/2017 04:36:00 - news 7 dicembre 2016 , microsft antispyware , nyc dedicated server , how to remove isearch toolbar , registry clean expert 4.39

Roma| Pezzotti pay tv, tempi durissimi per i furbetti dell’etere

Tempi duri per tutti coloro e sono parecchi che pretendono di vedere la pay tv senza pagare il canone.  L’antico brocardo ciceroniano “summum ius, summa iniuria e cioè massima giustizia, altrettanto massima iniquità si ferma dinanzi alla ineluttabile esigenza di arginare i sempre attivi furbetti del quartierino che in Italia abbondano più che altrove e a tutte le latitudini. Vedere partite e film a scrocco e magari a spese di chi per avere il servizio paga regolarmente un canone da oggi costerà carissimo. La Corte di Cassazione il 10 ottobre 2017 ha condannato a quattro mesi di reclusione un uomo di 52 anni  accusato di aver utilizzato codici acquistati da terzi per accedere alla piattaforma, in questo caso, di Sky.  L’uomo è stato anche condannato a versare duemila euro alla Cassa delle ammende. Secondo la Suprema Corte è illecito “decodificare ad uso privato programmi televisivi ad accesso condizionato eludendo le misure tecnologiche destinate ad impedire l’accesso poste in essere da parte dell’emittente, senza che assumano rilievo le concrete modalità con cui l’elusione venga attuata, evidenziandone ...

Leggi l'articolo Completo su Labtv.net

Leggi l'articolo Completo su Labtv.net

Aticoli Correlati