Responsabilita' per gravi difetti anche per i lavori di ristrutturazione edile Aduc.it - 24/11/2017 12:25:23 - computer display problems , recover ntfs files , deleted memory card , pc clean up tools , free w32 removal

Responsabilita' per gravi difetti anche per i lavori di ristrutturazione edile

 Tra le norme che regolano le responsabilità derivanti dall’esecuzione di un contratto di appalto, ve n’è una particolarmente importante e che ha dato luogo ad un contrasto giurisprudenziale in merito all’ambito applicativo: il riferimento è all’art. 1669 del codice civile riguardante la responsabilità dell’appaltatore per gravi difetti dell’opera. Il contrasto ha portato ad una pronuncia delle Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione, esattamente alla sentenza n. 7756 depositata in cancelleria il 27 marzo 2017. Qual è stato l’oggetto della pronuncia? Il contrasto era sorto in merito al campo di applicazione della norma appena citata: era incerto, in sostanza, se la stessa riguardasse solamente i gravi difetti derivanti da nuova costruzione, ovvero anche quelli discendenti da interventi di manutenzione. Prima di arrivare al nocciolo della questione è utile comprendere di che cosa stiamo parlando, ossia rispondere ai seguente quesiti: che cosa sono i gravi difetti? Chi può farli valere? Partiamo dalla nozione: configurano gravi difetti – dice chiaramente la giurisprudenza - «anche le carenze costruttive dell''opera - da intendere altresì quale singola unità abitativa - che pregiudicano o menomano in modo grave il normale godimento e/o la funzionalità e/o l''abitabilità della medesima, come allorché la realizzazione è avvenuta con materiali inidonei e/o non a regola d''arte ed anche se incidenti su elementi secondari ed ...

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Aticoli Correlati