Gemme dell’Infinito: 10 oscuri segreti da conoscere Rssnews.it - 17/01/2018 13:45:29 - canadian web hosting services , how to stop spywares , netmeeting server , host based ids , backdoor trojan generic

Gemme dell’Infinito: 10 oscuri segreti da conoscere

Gemme dell’Infinito: 10 oscuri segreti da conoscere Fin dalla fine di The Avengers  (2012), sappiamo che Thanos è il super cattivo del MCU e il suo potere è legato alle Gemme dell’infinito. Da allora, i film hanno rivelato la posizione di ognuna di esse, e manca all’appello solo la Gemma dell’Anima, ormai, che potrebbe nascondersi nel Wakanda (e vedremo quindi in Black Panther). In merito al loro potere e alla loro provenienza, c’è ancora molto mistero. Come funzionano esattamente? Cosa succede quando sono riunite? Chi le ha create? Perché erano quasi tutti nascosti sulla Terra, e non in un posto più sicuro? Negli ultimi sei anni, queste domande hanno afflitto i fan. Oggi cerchiamo di rispondere ad alcune di esse, approfondendo la loro storia. Le Gemme dell’Infinito hanno iniziato a comparire nei fumetti a partire dai primi anni ’70. Semplicemente essere in possesso di una Gemma garantisce al suo possessore un potere inimmaginabile. Mettere insieme tutte le Gemme trasforma il possessore in un dio, capace di fare quasi tutto. Ecco 10 segreti delle Gemme dell’Infinito Sono il risultato di un suicidio Le Gemme dell’infinito sono alcuni degli oggetti più antichi dell’universo. Le loro origini erano avvolte nel mistero finché Thanos non scoprì la verità. Il personaggio ha rivelato la storia in Thanos Quest #2 (1990) di Jim Starlin e Ron Lim. Per riassumere, le sei pietre originariamente erano un’entità. A quel tempo, era l’unica cosa vivente nell’intero multiverso. Secondo Thanos, questo essere potrebbe essere stato Dio e durante la sua esistenza provò un’estrema solitudine  a tal punto che decise di porre fine alla sua vita. Le Gemme dell’infinito si formarono dalla sua morte. Ognuno racchiudeva un aspetto dell’enorme potere che l’essere racchiudeva: anima, tempo, spazio, potere, realtà e mente. Per eoni, nemmeno gli Antichi dell’universo conobbero la verità su questi oggetti potenti e distruttivi. Creatore di essere Malvagi Prima di uccidersi, per combattere la solitudine il Dio tentò più volte di creare altri essere, riuscendoci. Separava parti di se stesso e dava loro una vita indipendente. Sfortunatamente, l’essere non aveva consapevolezza del “bene” e del “male” e non sapeva creare una vita e dargli la giusta propensione. Spesso gli esseri si rivelavano essere molto malvagi e dovevano essere distrutti. Quando il Dio si uccise, questi esseri furono stati riportati tutti in vita. Il più noto di questi esseri è Mefisto, la versione del diavolo dell’Universo Marvel. Il personaggio è apparso per la prima volta in The Silver Surfer  #3 (1968) di Stan Lee e John Buscema. Nel corso degli anni, Mefisto è entrato in conflitto con quasi tutti gli eroi Marvel. L’atto più clamoroso compiuto da Mefisto stato distruggere il matrimonio di Spider-Man con Mary Jane. Thanos e l’Omicidio di massa Una volta che scoperta la loro vera natura, Thanos ha continuato a collezionare le Gemme. Una volta ottenute tutte e sei, divenne una delle entità più potenti di tutta la realtà. Non solo gli fu concesso il potere di tutte e sei le gemme, ma unendole tra loro, divenne onnipotente. Per testare il limite dei suoi poteri si rese autore di uno dei più grandi omicidi di massa in tutta la storia dei fumetti. In Infinity Gauntlet #1 (1991) di Jim Starlin e George Perez, Thanos ha ucciso metà dell’intera popolazione dell’universo. Con solo un semplice schiocco delle dita, innumerevoli vite sono semplicemente scomparse dall’esistenza. Fortunatamente, una squadra di eroi della Terra, insieme ad Adam Warlock, è stata in grado di affrontare Thanos e, dopo una battaglia dura il gruppo è riuscito ad annullare il danno. Il team che le ha riunite per una missione impossibile Ovviamente, le Gemme dell’infinito sono un’enorme minaccia e già solo perché esistono, mettono a repentaglio l’intero universo. Reed Richards in una delle tante storie su di esse ha deciso che erano troppo pericolosi e ha invitato i suoi colleghi membri degli Illuminati a raccogliere le gemme in New Avengers: Illuminati# 2 (2007) di Brian Bendis, Brian Reed e Jim Cheung. Dunque Mr Fantastic è stato affiancato da Iron Man, Professor X, Namor, Black Bolt e Dr Strange nella ricerca alle Gemme. Durante la storia, gli eroi sono quasi tutti caduti sotto il fascino del potere delle gemme, ma alla fine riescono a riunirli con successo. Mr. Fantastic ha assemblato il guanto e ha cercato di far scomparire le gemme senza successo; e a quel punto della storia che arriva The Watcher e rivela che le gemme devono esistere nell’universo. A quel punto vengono quindi divisi tra i membri degli Illuminati per rendere sicuro il destino dell’universo. C’è una settima Gemma nascosta Sappiamo che le Gemme dell’infinito sono sei. Tuttavia, sembra proprio che in realtà esista una settima gemma e potrebbe essere la più importante. Conosciuta come la gemma dell’Ego, contiene l’essenza dell’entità originale da cui sono nate le gemme. Per molti anni ne furono perse le tracce, ma alla fine è stato scoperto che è in un universo alternativo. Le Sette Gemme sono state riunite in Avengers / Ultraforce  # 1 (1995) di Glenn Herdling, Angel Medina e MC Wyman. Da questa unione, l’entità originale si riformò e divenne nota come Nemesis, reincarnazione malvagia. Fortunatamente, l’utilizzo delle gemme ha eroso la loro forza e due squadre di eroi sono state in grado di combatterlo e infine distruggere la settima gemma. Gemme dell’infinto e Guanto dell’Infinito Mentre i termini “Gemme dell’infinito” e “Guanto dell’infinito” sono spesso usati per indicare la stessa cosa, in realtà sono molto diversi. Il guanto di sfida è apparso per la prima volta in SilverSurfer #44 (1990) di Jim Starlin e Ron Lim. Nella storia THANOS riunisce finalmente tutte e sei le pietre, concedendogli un potere incommensurabile. Il guanto dell’infinito è stato creato quando Thanos ha messo le pietre nel suo guanto, permettendogli di mostrare a tutti la fonte del suo potere. Prima del guanto, i detentori delle pietre tendevano a tenerli impiantati sulla fronte. Quando il Guanto è apparso nel Marvel Cinematic Universe, è stato suggerito che potrebbe avere un ulteriore utilizzo. Nell’universo cinematografico, solo un essere di immenso potere può brandire una pietra senza essere distrutto, quindi è possibile che il Guanto permetta a Thanos di canalizzare correttamente l’energia che fluisce attraverso di lui. Fanno emergere il lato oscuro degli eroi Durante un incontro con Psycho Man, il lato oscuro di Sue Storm emerse con una personalità ben distinta. Chiamandosi Malice, è apparsa per la prima volta in Fantastic Four  # 280 (1985) di John Byrne. Sue alla fine riacquistò il controllo del proprio corpo con l’aiuto dei suoi compagni di squadra, e Malice fu sepolta nel suo subconscio. Questa entità ha dimostrato di avere una relazione con le Gemme dell’infinito. Infatti rimase lì sepolta fino a che non riemerse quando Sue entrò in contatto con la gemma dell’anima. L’incidente è avvenuto in Silver Surfer  # 15 (1988) di Steve Englehart e Ron Lim. Sue stava aiutando Silver Surfer a recuperare le gemme da un buco nero per salvare Galactus. Il divoratore di mondi era in difficoltà dopo aver consumato gli Anziani dell’Universo, e solo le gemme potevano salvarlo. Fortunatamente, tutti sono stati salvati, incluso Galactus. Galactus e gli Antichi Parlando sempre dell’incidente di Galactus, l’evento ha portato direttamente alla creazione del Guanto dell’infinito. Infatti gli Antichi dell’Universo avevano tentato di usare le Gemme per uccidere Galactus in Silver Surfer  # 9 (1988) di Steve Englehart e Marshall Rogers. Il loro piano non ha funzionato e si è concluso con Galactus che consumava gli Antichi e le gemme che venivano risucchiate in un buco nero. Sfortunatamente Galactus, gli Antichi non potevano morire e rimasero dentro Galactus, facendolo ammalare. Come affermato nel precedentemente, Silver Surfer ha portato Reed e Sue Richards insieme a lui nel buco nero per recuperare le gemme. Questo ha fatto si che le gemme furono riportate nell’universo, consentendo a Thanos di riunirli e di realizzare gli eventi e il Guanto dell’infinito(1991), che è probabilmente il peggior risultato di sempre. Sono senzienti Le Gemme non sono solo potenti, ma sono anche senzienti. Anche se non è chiaro quanto lo siano, è molto chiaro, nei fumetti, che sono guidate da una sorta di forza senziente. A notarlo per primo è stato Adam Warlock, durante la prima avventura con la Gemma dell’Anima, in cui la Gemma collezionava anime anche in autonomia. Era possibile per lui comunicare con altre Gemme e capiva che erano connesse. In New Avengers: Illuminati #2 (2007) di Brian Bendis, Brian Reed e Jim Cheung, la Gemma del Tempo appariva in autonomia, mentre le altre erano assemblate. Questo potrebbe avere a che fare con ciò che abbiamo detto in precedenza, ovvero che facevano tutte parte di un solo essere. Funzionano solo in un Universo Se non fosse per il loro potere le Gemme sarebbero solo delle rocce scintillanti. Si è scoperto che è esattamente ciò che sono in altri universi che non sono la loro casa. Ci sono altre realtà che hanno la loro versione delle Gemme, ma sono comunque legate al loro luogo d’origine. Durante la storia JLA/Avengers (2003) di Kurt Busiek e George Perez, Darkseid entra in possesso del Guanto. Ma è accaduto su Apokolips, nell’Universo DC. Le gemme non hanno alcun potere lì, e Darkseid non riesce ad usarle. Considerato che Darkseid è una specie di Thanos anche più cattivo, se avessero avuto il loro potere, avrebbe fatto molte cose persino peggiori di quelle che ha fatto Thanos. La Gemma dell’Anima ha al suo interno un intero Mondo La Gemma dell’Anima è stata la prima ad apparire in Marvel Premier #1 (1972) di Roy Thomas e Gil Kane. Venne utilizzata per creare Adam Warlock. Indossando la gemma sulla sua fronte, Warlock ha scoperto che era capace di rubare le anime degli esseri viventi che incontrava. E poi la Gemma ha assorbito anche Adam stesso. Dentro la Gemma, Adam ha scoperto un intero mondo al suo interno. Lì ha scoperto anche Gamora e Pip il troll. Adam Warlock è rimasto lì fino agli eventi del Guanto dell’Infinito, quando Silver Surfer e Drax sono entrati nella Gemma. Dopo la loro fuga da quel mondo, hanno poi tutti contribuito a sconfiggere Thanos. Successivamente, le Gemme sono rimaste in possesso di Adam. Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Aticoli Correlati