Se a salvare il pianeta pensano i ragazzi Panorama.it - 31/03/2020 12:01:30 - irc backdoor trojan removal , online pc diagnosis , fix runtime error 75 , art web hosting , norton internet security and spyware

Se a salvare il pianeta pensano i ragazzi



Partiamo da un dato; secondo un'indagine svolta per Facile.it dall'istituto di ricerca mUp Reasearch in collaborazione con Norstat, durante lo scorso anno 42,5 milioni di italiani hanno adottato comportamenti ecosostenibili per ridurre il loro impatto ambientale.
Adesso andiamo un pochino più a fondo in quella analisi; fra chi si è comportato meglio nei confronti dell'ambiente, quasi 1 su 2 (44,9%) lo ha fatto per ragioni meramente economiche: voleva risparmiare qualche euro.
www.youtube.com
Continuiamo a scendere, in questo caso scenderemo molto in basso, preparatevi. Ci sono 1,2 milioni di italiani che si dichiarano del tutto disinteressati al tema della salvaguardia ambientale.OK, abbiamo toccato il fondo. Risaliamo. Se guardiamo al solo mondo dei giovani, dalla stessa indagine emerge che loro sì si sono impegnati, e lo hanno fatto in prima persona, come potevano. A fronte di una media nazionale dell'11,9%, se si guarda al solo campione di intervistati con meno di 25 anni, la percentuale di chi ha partecipato ad eventi o manifestazioni per la difesa dell'ambiente sale al 22,5%. E non dite che non sanno di cosa parlano, quando si chiede se si sono realmente informati sulle tematiche relative ai problemi per i quali sono scesi in piazza, più di 1 su 2 (54,5%) dice di averlo fatto, a fronte di una media nazionale di poco superiore al 39%. Un dato più di tutti mi ha colpito, quello secondo cui quasi il 60% di essi si è impegnato in prima persona per convincere i propri familiari ed amici ad adottare uno stile di vita più rispettoso nei confronti di quel pianeta che abbiamo già rovinato abbastanza, e che loro non vogliono trovarsi ad ereditare ormai moribondo.Anche a casa mia funziona così; il nostro mini paladino dell'ambiente è Giovanni che, dall'alto dei suoi 9 anni, ha una coscienza ambientale invidiabile. Mentre faccio la barba mi capita spesso di trovarmelo dietro che mi guarda con occhi indagatori per verificare che, fra una passata e l'altra, chiuda l'acqua così da non sprecarla; nonostante non sia certo un testo di quelli che legge di solito, ha sul comodino il libro di Greta Thumberg e capita spesso di trovarlo assorto fra le sue pagine e, mentre eravamo in vacanza a Vienna, ci ha fatto persino partecipare ad uno dei Fridays for future, e pazienza se gli slogan venivano scanditi in tedesco. A lui il significato era ben chiaro.Ne sono davvero convinto, è solo grazie ai ragazzi come Giovanni se abbiamo una speranza e per questo sono fondamentali iniziative come quella firmata da Sio, uno dei fumettisti italiani e youtuber più amati da loro che, in esclusiva per Cartoon Network, ha realizzato una clip animata con protagonista Steven Universe e le Crystal Gems. Il video, che rientra nel progetto CIAOTOON NETWORK – INQUINAMENTO, CIAO CIAO! debutterà il 9 marzo alle ore 07.00, 13.40 e 20, avrà come tema portante l'innalzamento del livello del mare a causa dello scioglimento dei ghiacciai.Guardatelo anche se siete grandi, e ricordatevi di chiudere i rubinetti se non state usando l'acqua: Giovanni e tutti i ragazzi del mondo vi stanno osservando; e ve ne chiederanno conto quando non avranno più un prato su cui correre.



Leggi l'articolo Completo su Panorama.it

Aticoli Correlati