Gli agriturismi italiani da prenotare subito Panorama.it - 25/02/2020 09:36:27 - accident lawyer manhattan , image file hosting , attorney illinois injury , antywirus , how to run microsoft spyware removal tool

Gli agriturismi italiani da prenotare subito



Per incontrare il relax non bisogna necessariamente fuggire lontano, prendere un aereo, spostarsi in un altro Paese o cambiare continente. L'Italia, dal Nord al Sud, è ricca di luoghi come un agriturismo dove abbracciare la quiete. Luoghi dalla tradizione visibile, che trasmettono un calore autentico, non l'artificialità gelida di un grande albergo. Per Panorama.it ne ha scelti sei il sito Agriturismo.it, pescando all'interno del suo vasto catalogo di oltre 6.000 strutture. Già, sei su seimila: quando si dice fare una selezione. Non sono necessariamente i migliori lungo lo Stivale, sebbene tutti vantino recensioni entusiastiche. Sono di sicuro, a loro modo, unici.

Tra il vulcano e l'azzurro

Perché scegliere tra il mare e la montagna se si possono avere entrambi? L'agriturismo Casale Poggio del Tiglio (foto in apertura) si trova nell'area del parco dell'Etna a pochi minuti d'automobile dal mare. Siamo in provincia di Catania e le note di Sicilia si ritrovano a tavola, con piatti tipici e una cantina di vini locali. La principale attrattiva è comunque il corpo principale della struttura, una residenza ottocentesca protetta dai Beni Culturali. Per dormire nella storia, svegliarsi nel verde (nel parco intorno alla tenuta ci sono cento specie di piante e fiori), tuffarsi con gli occhi nel blu. Dello Ionio poco distante o della piscina lì a pochi passi.Per saperne di più cliccare qui. agriturismo-settesoldi L'agriturismo SettesoldiAgriturismo.it

La perfezione del silenzio

Mettere tutti d'accordo è impossibile, ma qualcuno ci va vicino. L'agriturismo Settesoldi di San Miniato, vicino Pisa, ha raccolto il punteggio di 9,9/10 da centinaia di recensioni dei suoi ospiti. Sarà per l'atmosfera propiziata dal cielo e dalla terra, dalla presenza di boschi, ulivi e un tappeto di stelle nelle notti terse, sarà per la cucina tipica arricchita dal tartufo bianco, la specialità delle colline. Ma forse il vero ingrediente segreto è la garanzia della quiete totale: sono banditi i televisori, l'unico sottofondo è il canto degli uccelli; la struttura è pensata per le coppie, per chi è allergico al rumore. Per chi, senza inutili distrazioni, vuole tornare ad ascoltare sé stesso.Per saperne di più cliccare qui.

Il rustico è chic

Dici Cuneo e il pensiero vola subito ai saliscendi di vitigni, alle colline immerse di colori, al buon cibo e al buon vino. Le Cascine del Castello di Bagnolo vanno oltre, per esclusione: tengono ai margini tutto quello che del frastuono della modernità è intrusivo, fuori luogo perché fuori posto. In tal senso, hanno un'esperienza secolare: le cascine sono edifici rurali in pietra che risalgono fino al 1500 e sono protette dal castello di Bagnolo, fortezza degli Anni Mille, simbolo d'impenetrabilità. Fuori brulica il mondo, dentro ci si culla tra 50 ettari di verde. Ogni cascina ha il suo pozzo, un forno a legna, un porticato o un fienile, ma anche comodi letti e un'architettura che sa d'autentico. Per saperne di più cliccare qui. agriturismo-salinola L'agriturismo SalinolaAgriturismo.it

Il piacere di restare

Riscendendo fino in Puglia, si arriva a Ostuni, vicino Brindisi, nell'agriturismo Salinola. La posizione è strategica: Alberobello, così come il mare, sono a portata d'automobile. Ma nonostante tutti i piani di migrazioni, escursioni e deviazioni che si possono fare prima della partenza, alla fine in molti non si muovono da qui. Ci sono due piscine, una per adulti e un'altra per bambini, così ognuno può declinare il suo concetto di divertimento. Per il cibo, ci si affida al chilometro zero, anzi al metro zero visto che la maggior parte degli ingredienti arriva dagli immediati dintorni. Da provare la colazione a buffet «del contadino», che vista la giornata nei campi faceva scorta di cibo. Non vi verrà chiesto di zappare, potrete tranquillamente digerire distesi al sole. Le camere affacciano su uno splendido giardino, se proprio non ce la fate a stare fermi si può salire a bordo di una delle biciclette messe a disposizione degli ospiti.Per saperne di più cliccare qui. agriturismo-santegle L'Eco Organic Resort and Luxury Glamping Sant'EgleAgriturismo.it

Green ma con stile

Se c'è una piccola Greta che batte dentro di voi, se vi piacciono i tocchi vintage e il gusto rétro, ma apprezzate la funzionalità del design prima ancora della sua superflua autoreferenzialità, avete trovato il posto che fa per voi. L'Eco Organic Resort and Luxury Glamping Sant'Egle è così chic che gli si perdona il nome chilometrico, scelto per racchiuderne i tanti pregi. Siamo nei pressi di Grosseto, in una dimora storica del 1600 restaurata con spirito contemporaneo, al punto che tutta l'energia consumata nella struttura è prodotta da fonti rinnovabili. La cura dei dettagli è davvero mirabile, la pace un marchio di fabbrica: ci sono al massimo diciotto persone, tutte sopra i 14 anni. Chi l'ha provato lo ha definito «un posto incantato», «meraviglioso» oppure «favoloso». Quando si dice risparmiarsi con i complimenti.Per saperne di più cliccare qui.

Capricci in musica

In questa rassegna, per quanto molto sintetica, non poteva mancare l'Umbria, cuore dell'Italia, terra ad alta densità di tesori. Campo base può essere Tuoro sul Trasimeno, vicino Perugia, a un passo dall'omonimo lago, a meno di un'ora da Gubbio, Assisi e persino Siena, se volete invece sconfinare in Toscana. Qui c'è I capricci di Merion: «Una splendida Villa del tardo Ottocento il cui nome è dedicato a Lady Merion e a un suo capriccio: la nobildonna, dubitando del Barone di Rondò, suo amante, come prova d'amore si fece erigere questa dimora dove immergersi nella sua tanto amata arte e dove suonare in assoluta tranquillità la sua arpa» si legge sulla pagina ufficiale. Anche se non possedete doti musicali, potrete godere degli effetti di questo capriccio: la cura, lo stile e il silenzio delle nove camere, ognuna battezzata con il nome di un personaggio storico; un parco di ulivi; una sauna sotto le stelle, per scaldarsi nel romanticismo; una piscina con idromassaggio. E, in omaggio al tempo andato e alle gioie perdute di Lady Merion, l'arpa suonata dal vivo all'ora di cena.Per saperne di più cliccare qui.
Leggi l'articolo Completo su Panorama.it

Leggi l'articolo Completo su Panorama.it

Aticoli Correlati