Buy and share. Antitrust blocca siti web, che continuano ad imperversare anche grazie alle illusioni dei consumatori Aduc.it - 29/02/2020 01:56:58 - domain hosting compare , registry mechanic v5.0 download , fix it free download , mocrosoft antispyware , download for virus

Buy and share. Antitrust blocca siti web, che continuano ad imperversare anche grazie alle illusioni dei consumatori

 L’Antitrust ha deciso la sospensione di alcuni siti web legati alle vendite cosiddette “buy and share”: prezzo mozzafiato, paghi un anticipo, di metti in lista e speri che altri si iscrivano a questa lista sì da arrivare in cima, e solo allora potrai acquistare il tuo prodotto (in genere elettronica da consumo) al prezzo mozzafiato. Questo quanto viene promesso. La realtà: le liste sono eterne, non possono essere abbandonate (pena la perdita dell’anticipo) se non acquistando il prodotto ad un prezzo molto più alto del mercato. Il meccanismo è tra l’illegalità e la legalità, visto che assomiglia al “sistema piramidale” che è fuorilegge. Alcune di queste società, più di ogni tanto, spariscono col bottino. L’Antitrust interviene con blocchi, chiusure e multe (quasi mai pagate ché mediamente sono società più o meno farlocche), e il consumatore rimane col cerino in mano. Aduc è da anni in prima fila a denunciare, con risultati, questo meccanismo. Antitrust ...

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Aticoli Correlati