IEG: “A Rimini top buyers internazionali per Sigep e A. B. Tech Expo” Quifinanza.it - 17/01/2020 17:44:47 - cleaner free registry ware , mesothelioma lawyer , register computer , host phd , hosting,serwery

IEG: “A Rimini top buyers internazionali per Sigep e A. B. Tech Expo”

(Teleborsa) – Attesi a Rimini migliaia di buyers provenienti da tutto il mondo. Ad annunciarlo è Italian Exhibition Group in vista dell’apertura di Sigep e A. B. Tech Expo, rispettivamente i saloni internazionali del dolce artigianale e delle tecnologie e prodotti per la panificazione, pasticceria e dolciario, che si terranno alla Fiera di Rimini dal 18 al 22 gennaio 2020. Nel 2019 i buyers sono stati 33.029 (+3% rispetto all’edizione precedente), provenienti da 185 paesi e anche per quest’anno gli organizzatori si aspettano un incremento. Per Sigep e A.B. Tech Expo – fa sapere IEG in una nota – sono stati attivati 30 uffici ICE dislocati in tutto il mondo, che nei mesi scorsi hanno selezionato e invitato buyer qualificati interessati a prodotti e tecnologie delle aziende italiane presenti in fiera. Durante le giornate riminesi, per tutte le aziende espositrici italiane, ICE metterà a disposizione il servizio Info Desk Mercati Esteri con la presenza di trade analyst provenienti da 13 Paesi: Angola, Australia, Canada, Cina, Corea, Emirati Arabi, Giappone, Giordania, Indonesia, Israele, Iran, Usa, Vietnam. I trade analyst forniranno pareri e consulenza agli imprenditori per l’approfondimento dei trend dei singoli mercati di interesse e le procedure doganali per l’export. Inoltre, per una continua promozione sui mercati USA e Canada, sono state realizzate dalle sedi ICE specifiche ricerche di mercato su questi due importati mercati e attivate partnership su riviste specializzate del Nord America. Alla partnership con ICE si aggiungono le azioni di incoming e coinvolgimento di buyer esteri da parte di IEG, che può contare sulla sua fitta rete di Regional Advisor, ubicati con i loro uffici in tutti i continenti: Europa, Europa Extra-UE, Africa, Medioriente, Asia, Nord America, Centro e Sud America, Oceania. Gli espositori a Sigep incontreranno i buyer internazionali con i quali hanno già fissato gli appuntamenti attraverso la piattaforma online, già attiva dallo scorso mese di novembre. LE STARTUP PROTAGONISTE – Novità dell’edizione 2020, è la Start up Area, nata dalla partnership con ICE e Ministero Affari Esteri, posizionata nella centrale hall Sud. L’area ospita 8 giovani aziende che presentano prodotti e processi altamente innovativi. Tra le altre Gélami utilizza il processo UHT per creare una linea di gelati e prodotti di pasticceria; Mashcream presenta un processo che elimina la catena del freddo propria del prodotto gelato attraverso un metodo di produzione espressa su piastra refrigerata; Inovafood progetta e sviluppa soluzioni per allungare la vita di prodotti alimentari dopo cottura e surgelazione attraverso l’impiego di piante e sostanze attive (enzimi, lieviti, alghe, proteine vegetali e fibre); e Food Lifestyle, specializzata in ricerca e sviluppo di prodotti innovativi di Food Design. Sul fronte delle attrezzature e macchinari, Bi.Robotech si occupa della progettazione e della realizzazione di macchinari industriali innovativi per prodotti da forno e altri settori; DigitalRS progetta invece soluzioni software innovative per il settore HoReCa. Nei servizi, Foodstation offre un servizio di consegna a domicilio, ed è attiva in 4 città; infine Becaitaly ha sviluppato una metodologia con la quale elimina cariche batteriche e insetti in qualsiasi ambiente, anche di grandi dimensioni, utilizzando una quantità ridotta di acqua e prodotto chimico, senza corrente elettrica.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati