Stipendi per i dipendenti della Pubblica Amministrazione: le date per stipendi e tredicesime Quifinanza.it - 21/11/2019 17:49:55 - host dry cleaning machine , adware.smartshopper , delete aboutblank , microsoft troubleshooting , host families bournemouth

Stipendi per i dipendenti della Pubblica Amministrazione: le date per stipendi e tredicesime

I dipendenti pubblici hanno un motivo in più per attendere con entusiasmo l’arrivo di dicembre. Questi ultimi, come tutti i lavoratori subordinati, riceveranno l’accredito della tredicesima mensilità ma, come i ben informati probabilmente già sapranno, a loro il prossimo mese lo stipendio mensile verrà versato anticipatamente. A dettare legge al riguardo è il decreto 350/2019 dove, all’allegato 1, sono contenute le disposizioni in materia di date e modalità di erogazione degli stipendi al personale della Pubblica Amministrazione. Per quanto riguarda l’accredito dello stipendio su conto corrente (postale o bancario), in generale, le giornate indicate dal legislatore sono le seguenti:

  • ogni 22 del mese per gli insegnanti delle scuole materne ed elementari;
  • ogni 23 del mese per il personale amministrativo impiegato nelle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa;
  • ogni 24 del mese per il restante personale statale;
  • ogni 27 del mese per i docenti con supplenze brevi.
Di queste date i dipendenti della Pubblica Amministrazione devono sempre tenere conto per undici mesi l’anno, ad eccezione dei giorni di festa e – come spiegheremo di seguito – per il mese di dicembre. Nel primo caso, ovvero quando le giornate di paga coincidono con un giorno festivo, la data di accredito del pagamento viene anticipata semplicemente al giorno lavorativo precedente. A dicembre, quando lo stipendio mensile e la tradicesima mensilità vengono erogati contemporaneamente, i dipendenti pubblici non devono aspettare la fine del mese per riscuotere quanto spetta loro. Tra l’accredito dello stipendio di novembre e quello del mese successivo, infatti, passano meno di 4 settimane. Le date di cui tenere conto a dicembre, nello specifico, sono le seguenti:
  • 14 dicembre per insegnanti di scuole materne ed elementari;
  • 15 dicembre per il personale amministrativo impiegato nelle direzioni provinciali del Tesoro con ruoli di spesa fissa;
  • 16 dicembre per i docenti con supplenze brevi e per il restante personale statale.
Anche in questo caso vale la regola che se una delle suddette giornate dovesse coincidere con una domenica o un sabato, il giorno di paga sarà anticipato. Quest’anno, dunque, poiché il 14 e il 15 dicembre cadono rispettivamente di sabato e domenica, gli stipendi della Pubblica Amministrazione verranno erogati tra il 13 e il 16 dicembre 2019.
Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati