Il lanciatore Vega ospite fisso al museo della scienza e della tecnica di Milano Quifinanza.it - 21/11/2019 02:43:44 - online spy software , host online radio show , virtuozzo vps , do a virus scan online , adware virus protection

Il lanciatore Vega ospite fisso al museo della scienza e della tecnica di Milano

(Teleborsa) – Il lanciatore Vega, la “Colonna Traiana” dello spazio, è da ieri, venerdì 8 novembre, ospite fisso al museo della scienza e della tecnica di Milano. Pochi sanno che l’Italia è stato il terzo paese al mondo a portare un satellite in orbita. La corsa allo spazio quindi, per il nostro paese, è in un certo senso una tradizione consolidata. Non poteva mancare quindi un simbolo di questa passione in una città come Milano, simbolica non solo per essere uno dei più importanti poli tecnologici, ma anche come capitale finanziaria del paese. Secondo la Bank of America il mercato spaziale è destinato a crescere di 8 volte nei prossimi 25 anni, raggiungendo i 2,7 trillioni di dollari nel 2045, ed essendo Avio una società quotata in borsa, l’installazione del loro lanciatore più iconografico al museo della scienza e della tecnica è in un certo senso un passaggio naturale. Secondo l’amministratore delegato di Avio Giuliano Ranzo infatti non si può crescere solo con partnership tra pubblico e privato, ma bisogna misurarsi anche col mercato finanziario, che vede a Milano la sua massima espressione. Nata nel 1912 da una costola della Fiat, operativa nel mercato aerospaziale dal 2000 e quotata in borsa dal 2017, Avio spa è un’azienda aerospaziale italiana che opera nel settore dei lanciatori e della propulsione applicata a sistemi di lancio, missili e satelliti. Il progetto Vega, acronimo di Vettore Europeo di Generazione Avanzata, offre dal 2012 a Governi, Aziende, Pubbliche amministrazioni, Università e centri di ricerca la possibilità di accedere allo spazio sia per studiare la terra ed i cambiamenti climatici, sia per monitorare traffico, inquinamento ed evoluzione del territorio, oltre a numerose applicazioni di pubblica utilità. Con i suoi 30 metri di altezza per 3 di diametro, la riproduzione del lanciatore spaziale Vega VV01 a grandezza naturale è una presenza imponente, simbolo importante non solo per Milano ma anche per la regione Lombardia, che ospita il 70% dell’export del mercato italiano dell’aerospazio. I ll lanciatore ha la stessa proporzione base-altezza della colonna Traiana, a riprova che il design che funziona è anche bello; unica nel suo genere in Europa, entra di diritto, come elemento caratteristico, nello skyline della città.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati