Avv. Ripamonti ad Agimeg: “la Cassazione dovrà chiarire se un pc che fa giocare alle slot legali sia equiparabile ad una slot scollegata e quindi l’esercente sia sanzionabile” Agimeg.it - 21/11/2019 06:23:19 - corrupt file check , file retrieval mac , asp server , download cdn winsoftware com files installers , registry healer 4.2

Avv. Ripamonti ad Agimeg: “la Cassazione dovrà chiarire se un pc che fa giocare alle slot legali sia equiparabile ad una slot scollegata e quindi l’esercente sia sanzionabile”

“La Cassazione ha fatto benissimo a fissare un’udienza pubblica. Il punto di diritto è estremamente rilevante, ovvero se un internet point può ospitare dei computer che consentano al cliente di accedere a dei siti di gioco”. Marco Ripamonti, avvocato esperto di gaming, commenta così ad Agimeg la decisione della Cassazione di rinviare a un’udienza pubblica il caso di un internet point multato – oltretutto con una sanzione da 124mila euro – perché i PC al suo interno sono stati equiparati a delle slot prive di collegamento alla rete di controllo dell’ADM. In sostanza, riassume Ripamonti a Agimeg, la Cassazione dovrà chiarire se “il computer che consente di giocare a una slot online, diventa un apparecchio illegale”. E questo, anche nel caso in cui il sito di gioco cui si accede è legale: la norma – l’art. 110 comma 9f del Tulps – potrebbe colpire qualunque “computer di un internet point che viene utilizzato ...

Leggi l'articolo Completo su Agimeg.it

Leggi l'articolo Completo su Agimeg.it

Aticoli Correlati