Proroga patti parasociali tra Aerogest e Save Quifinanza.it - 23/10/2019 05:38:01 - dns host ip , pc repair for dummies , cos'è un host , cheap utility software , download zone alarm with antivirus

Proroga patti parasociali tra Aerogest e Save

(Teleborsa) – Aerogest e Save, azionisti di Catullo SpA, hanno firmato un documento di proroga dei patti parasociali con scadenza 31 dicembre 2019, con l’obiettivo di perfezionare entro tale data un nuovo patto che permetta di proseguire nella proficua gestione dell’aeroporto di Verona e continuare a perseguire al meglio lo sviluppo dello scalo nell’ambito del sistema aeroportuale del nordest. E’ quanto recita il comunicato congiunto delle due società. Aerogest raggruppa i soci pubblici veronesi più la Provincia di Trento e detiene il 47% della Catullo, società che gestisce l’aeroporto scaligero e detiene dal 2013 la concessione dell’aeroporto di Brescia Montichiari, con il 42% posseduto dalla veneziana Save. I patti parasociali sono stati siglati all’indomani dell’ingresso di Save nell’azionariato della Catullo, che ne ha chiesto la ridefinizione accettando di concordare la proroga per dare tempo di elaborare un nuovo accordo. Impegnata in un monte di investimenti per 65 milioni di euro nei prossimi anni, la Catullo dovrà ricorrere a un aumento di capitale che i soci pubblici non sembrano disposti a sostenere. Una posizione che permetterebbe a Save di salire ancora di più nell’azionariato dell’aeroporto veronese.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati