Brillante Piazza Affari e le altre Borse europee Quifinanza.it - 18/10/2019 08:00:36 - project tracking shareware , norton internet security trial , keylogger trojan removal , red hat server , delete trojan start page

Brillante Piazza Affari e le altre Borse europee

(Teleborsa) – Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee. L’attenzione degli investitori resta concentrata sul summit sul commercio tra Stati Uniti e Cina, a Washington. Oggi e domani si terranno gli incontri di alto livello tra i rappresentanti dei due paesi. Sul mercato Forex, lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,37%. Perde terreno l’oro, che scambia a 1.494,4 dollari l’oncia, ritracciando dello 0,73%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 53,03 dollari per barile. Aumenta di poco lo spread, che si porta a +144 punti base, con un lieve rialzo di 3 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,95%. Tra gli indici di Eurolandia Francoforte, mostra un progresso dello 0,58%. Composta Londra, che cresce di un modesto +0,43%. Buoni spunti su Parigi, che evidenzia un ampio vantaggio dell’1,27%. Seduta positiva per il listino milanese, che segna un guadagno dell’1,03% sul FTSE MIB. In luce sul listino milanese i comparti bancario (+2,63%), costruzioni (+1,97%) e telecomunicazioni (+1,82%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti sanitario (-0,91%) e utility (-0,69%). Tra i best performers di Milano, in evidenza Pirelli (+4,31%), Unicredit (+3,98%), CNH Industrial (+3,64%) e Banco BPM (+3,13%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Amplifon, che ottiene -2,10%. Preda dei venditori Italgas, con un decremento dell’1,38%. Sostanzialmente debole Diasorin, che registra una flessione dello 0,90%. Si muove sotto la parità Hera, evidenziando un decremento dello 0,85%. Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Mondadori (+7,03%), Banca Ifis (+3,57%), ASTM (+2,93%) e Sias (+2,81%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Fincantieri, che continua la seduta con -1,60%. Si concentrano le vendite su Mutuionline, che soffre un calo dell’1,20%. Vendite su Reply, che registra un ribasso dell’1,17%. Seduta negativa per IREN, che mostra una perdita dell’1,17%. (Foto: © Edoardo Nicolino | 123RF)

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati