Stavoli, il borgo friulano a cui arriva solo un sentiero di montagna Siviaggia.it - 23/08/2019 20:41:00 - download trial spyware , dvd sentry spyware , cruise host agency , pc fix , how can i remove a trojan

Stavoli, il borgo friulano a cui arriva solo un sentiero di montagna

Siete alla ricerca di una località isolata dal mondo? Un luogo dove potervi disintossicare dalla quotidianità, dagli smartphone, dai PC e dalla posta elettronica? Allora non dovete necessariamente immaginarvi su un atollo sperduto in chissà quale angolo remoto dell’Oceano Pacifico. Né in mezzo alla foresta Amazzonica alla ricerca di vecchie vestigia della civiltà Incas. Vi basterà armarvi di un buon paio di scarponcini da trekking e affrontare qualche chilometro di sentiero di montagna sino ad arrivare a Stavoli, piccolissima frazione di Moggio Udinese immersa nelle Prealpi Carniche, in provincia di Udine. Si tratta di un paesino disabitato e, soprattutto, isolato dal resto del mondo. L’ideale, insomma, per chi è alla ricerca di digital detox. Il centro urbano di Stavoli di Moggio UdineseJoadl – Fonte Commons Wikipedia E dire che fino a qualche anno fa Stavoli si rianimava nel corso dei mesi estivi, quando alcune decine di famiglie si ritiravano qui per trascorrere in tutta tranquillità le vacanze estive. Lo scorso anno, però, la teleferica che collega questo borgo abbarbicato su un piccolo sperone di roccia a 588 metri sul livello del mare si è rotta a causa di un drammatico incidente. Le risorse economiche per sistemarla non sono state ancora reperite e così, da allora, non c’è più un mezzo di trasporto veloce che colleghi la frazione con il centro di Moggio Udinese. stavoli friuliJoadl – Fonte Commons Wikipedia Nonostante ciò, Stavoli non è del tutto isolato dal “mondo civilizzato”. Come abbiamo già accennato, chi vuol raggiungerlo deve indossare scarponi da trekking e avventurarsi lungo l’unico sentiero di montagna che conduce al centro del borgo. O, per i meno avventurosi e più pigri, approfittare del passaggio di uno degli elicotteri che di tanto in tanto sorvolano la zona e atterrano nelle vicinanze di quello che era il centro urbano. Insomma, i più volenterosi un modo di raggiungere questa sorta di paesino fantasma lo trovano comunque. Anzi, le persone che vogliono visitare Stavoli “nonostante tutto” sono molte più di quanto si possa credere. Il piccolo borgo friulano, infatti, si rianima due volte l’anno, in occasione di due festività che richiamano diverse centinaia di persone. La più partecipata è la Festa di Stavoli, che si tiene ogni anno a fine giugno e che nell’edizione 2019 ha richiamato ben 400 persone un po’ da tutta Europa. stavoli-udineJoadl – Fonte Commons Wikipedia

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Aticoli Correlati