Coldiretti, incremento del 6% sulla carne italiana Quifinanza.it - 09/12/2019 22:39:43 - windows cluster server , annual web hosting , microsoft web hosting , download.com undelete , 180 search assistant removal

Coldiretti, incremento del 6% sulla carne italiana

(Teleborsa) – Ancora un analisi importante, da parte di Coldiretti, che riguarda l’incremento, seppur minimo, della carne bovina. Nelle case italiane, c’è un incremento del 6% sugli acquisti della bistecca, questi sono i dati emersi dopo l’incontro promosso da UNICARVE, l’Associazione Produttori Carni Bovine sul tema della Sostenibilità degli allevamenti italiani. Lo scorso anno sono stati spesi ben 500 milioni di euro in più per bistecche e fettine di manzo, che assorbono un terzo del budget complessivo per carni e salumi. Un cambiamento che vede ben il 45% degli italiani scegliere carne italiana, il 29% scegliere carni locali e il 20% scegliere quelle a marchio DOP o IGP. Il risultato è una vera rivoluzione nell’offerta della carne in Italia, come si continua a leggere da questa analisi. La conoscenza delle caratteristiche specifiche dei diversi tipi di carne è diventato un valore aggiunto che arricchisce l’offerta enogastronomica nella ristorazione. “La carne italiana nasce da un sistema di allevamento che per sicurezza e qualità non ha eguali al mondo – dichiara con forza il Presidente della Coldiretti, Ettore Prandini – e scegliere carne Made in italy significa anche sostenere un sistema fatto di animali, di prati per il foraggio e soprattutto di persone impegnate a combattere lo spopolamento e il degrado spesso da intere generazioni, anche in aree difficili”.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati