Stabile la Borsa di Wall Street Quifinanza.it - 24/05/2019 11:00:23 - visual studio 2008 host , rar unziper , free ant virus , oc hosting , 180 serch assistant

Stabile la Borsa di Wall Street

(Teleborsa) – Resta prudente la borsa di Wall Street alle prese con i dati positivi giunti dalle ultime trimestrali di grandi società, in particolare Disney, JPMorgan e Wells Fargo, sviluppi che fanno sperare in performance positive di tutto il settore bancario. A questi si aggiungono i numeri odierni di Citigroup e Goldman Sachs. Sul fronte macroeconomico, l’unico dato pubblicato è l’Empire State Index che ha mostrato una crescita oltre attese della produzione nelle fabbriche nello Stato di New York. Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 26.370,29 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità lo S&P-500, che continua la giornata a 2.902,45 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,44%); consolida i livelli della vigilia lo S&P 100 (-0,11%). Risultato positivo nel paniere S&P 500 per il settore beni di consumo per l’ufficio. Nella parte bassa della classifica del paniere S&P 500, sensibili ribassi si manifestano nei comparti finanziario (-0,58%) e beni industriali (-0,53%). Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, United Health (+1,72%), Walt Disney (+1,72%), Wal-Mart (+1,26%) e Nike (+0,53%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Goldman Sachs, che prosegue le contrattazioni a -2,90%. Soffre JP Morgan, che evidenzia una perdita dell’1,43%. Deludente Merck & Co, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia. Fiacca 3M, che mostra un piccolo decremento dello 0,86%. Tra i best performers del Nasdaq 100, Monster Beverage (+2,24%), Ulta Beauty (+2,00%), Dollar Tree (+1,87%) e Lululemon Athletica (+1,78%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Electronic Arts, che prosegue le contrattazioni a -3,87%. Lettera su Jd.Com Inc Spon Each Repr, che registra un importante calo del 3,57%. Affonda Baidu, con un ribasso del 2,96%. Crolla Nvidia, con una flessione del 2,63%.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati