Eurovelo 7, lo straordinario percorso ciclabile da Malta a Capo Nord Siviaggia.it - 25/05/2019 15:32:10 - semi dedicated , energy efficiency server , removal of adware , malware problems , host pop3 could not be found

Eurovelo 7, lo straordinario percorso ciclabile da Malta a Capo Nord

È probabilmente tra i percorsi cicloturistici più straordinari, Eurovelo 7. Coi suoi 7400 chilometri attraversa l’Europa da nord a sud, letteralmente. E percorrerlo è spettacolare. Norvegia, Finlandia, Svezia, Danimarca, Germania, Repubblica Ceca, Austria, Italia, Malta: sono questi i Paesi toccati da Eurovelo 7. Si parte dal sole di mezzanotte, e si finisce a fare island hopping nel Mar Mediterraneo, attraversando valli e montagne, assaporando le più diverse culture, accarezzando splendide città e piccoli villaggi. Perché pedalare lungo l’Eurovelo 7 significa visitare 9 diversi Paesi e dunque le loro città (Malmo, Copenaghen, Berlino, Bolzano e così via), affrontare le Alpi, raggiungere il tacco d’Italia e rilassarsi al sole dell’arcipelago maltese. sole di mezzanotteIl sole di mezzanotte Si può partire indifferentemente da Capo Nord oppure da La Valletta, e percorrere così la “Sun Route“.  Quali luoghi si possono vedere? I più diversi: il punto più a nord di Eurovelo 7 è per l’appunto a Capo Nord, sulla cima d’una scogliera alta 307 metri nell’isola di Magerøya. Il periodo migliore in cui arrivare qui è tra il 13 maggio e il 29 luglio, quando si può ammirare il sole di mezzanotte godendo di temperature miti (circa 20°). Si passa poi in Finlandia, nella sua zona più occidentale: la municipalità di Enontekiö. Si pedala tra le renne, qui, e tra i paesaggi di montagna. E si può persino vedere l’aurora boreale. MagerøyaKamøyvær, villaggio di pescatori sull’isola a Magerøya E poi Malmo, in Svezia, che per i ciclisti è un paradiso. Così come Copenaghen. Ma c’è anche, e soprattutto, la natura: in Danimarca si passa per Møns Klint, promontorio dell’isola di Møn, sul Mar Baltico, con scogliere alte 120 metri e lunghe sei chilometri dal parco di Liselund fino al faro di Møn. Oppure la pista ciclabile tra Berlino e Dresda, parte della riserva della biosfera lungo il fiume Elba, un luogo straordinario – e riconosciuto dall’UNESCO – in cui ammirare animali e piante rare. Mons KlintLe scogliere di Mons Klint, Danimarca E poi la Repubblica Ceca con Praga e il D??ín Castle, la Germania di Dresda (spettacolare è qui la Frauenkirche, un edificio di culto luterano che della città è il simbolo) e di Berlino, l’Austria di Salisburgo, l’Italia di Roma e della Costiera Amalfitana, per finire sotto al sole di Malta. È decisamente uno di quei viaggi (su due ruote) da fare una volta nella vita, l’Eurovelo 7. Un viaggio per cui prendersi tutto il tempo necessario, così da vivere un’avventura autentica e indimenticabile. Guarda le altre piste ciclabili in Europa. dresdaLo skyline di Dresda

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Aticoli Correlati