Tlc. Parte la banca dati dei cattivi pagatori. Utile o ulteriore vessazione? Aduc.it - 19/03/2019 20:49:14 - hosting sla , isa server installation , web wiz host , auto dialer programs , coolwebsearch shredder download

Tlc. Parte la banca dati dei cattivi pagatori. Utile o ulteriore vessazione?

  Parte lunedì 18 marzo la banca dati dei cattivi pagatori delle utenze tlc. Ad occuparsene sarà il Crif (la più nota banda dati di chi non paga la rata del prestito bancario, etc.). Simoitel (Sistema informativo sulle morosità intenzionali nel settore della telefonia) dovrebbe raccogliere i dati di chi, non pagante, ha l’utenza staccata da almeno 3 mesi e almeno 150 euro di morosità. Ci si potrà rivolger per avere informazioni sul trattamento dei propri dati, con diritto di accesso e rettifica (1). Cerchiamo di capire come e se questa banca dati sarà utile per una migliore trasparenza ed efficienza dei servizi di tlc. La prima domanda, visto il paragone che non può non essere fatto con il Crif (grazie al cui servizio il mercato creditizio non rischia di bloccarsi), è: il mercato tlc è a rischio blocco, anche solo parziale, senza una banca dati del genere? Ne dubitiamo! Ma -LA COSA PIU'' IMPORTANTE- si tratta di un settore in cui associazioni come la nostra dedicano piu'' del 50% del loro tempo a consigliare ed assistere utenti letteralmente vessati da tutti i gestori; che non solo pretendono importi non dovuti o gia'' pagati dall''utente, ma per farlo violano costantemente le norme. Per esempio, in caso di avvio di una contestazione ufficiale da parte dell''utente, gli importi contestati devono rimanere in sospeso fino alla conclusione ufficiale della vicenda. Nonostante questo, i gestori avanzano ...

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Aticoli Correlati