Machu Picchu: le nuove regole per chi vuole visitarlo Siviaggia.it - 23/01/2019 14:44:21 - vnc host , linux virtual dedicated server , windows home server trial , internet security application , deleted data recovery software

Machu Picchu: le nuove regole per chi vuole visitarlo

Chi ha in programma un viaggio a Machu Picchu deve sapere che da gennaio 2019 sono cambiate le regole di accesso al sito Inca che sorge sulle Ande peruviane. L’ufficio del Ministero della Cultura di Cusco ha disposto nuove misure per salvaguardare l’attrazione più popolare del Perù e prevenire il degrado ambientale scaturito dal sovraffollamento di turisti: biglietti a tempo e ingressi limitati solo in determinate fasce orarie del giorno. Dopo un periodo di prova che risale alla scorsa primavera, le nuove regole di ingresso a Machu Picchu sono entrate in vigore dal primo gennaio 2019. I turisti che hanno in programma un viaggio nella meravigliosa città perduta degli Inca, devono conoscere le novità adottate al fine di salvaguardare l’ambiente. La prima riguarda i biglietti a tempo che vengono venduti in anticipo: i possessori avranno un’ora per visitare l’antica fortezza Inca, eletta nel 2007 come una delle sette meraviglie del mondo moderno. La seconda, invece, è quella relativa alle limitazioni degli orari di ingresso: il sito è aperto al pubblico solo in una determinata fascia che va dalle ore 6:00 alle 14:00 locali. Questo provvedimento permette solo ad un limitato numero di persone al giorno l’accesso a Machu Picchu, parte dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. La costruzione dell’antica città Inca, il cui nome significa “Montagna Vecchia”, risale al XV secolo ma fu scoperta dallo storico americano Hiram Bingham solo nel ‘900. Più di 4 milioni di persone hanno visitato ad oggi le imponenti rovine situate a 400 metri dalla valle dell’Urubamba e a 2.500 metri sul livello del mare. Per raggiungere Machu Picchu ci sono due strade: il treno che parte da Cusco o l’antica Aguas Calientes, per poi prendere il minibus che sale fino alle antiche rovine. La speranza è che le nuove norme introdotte possano contribuire a mantenere sempre più a lungo uno dei luoghi più suggestivi e preziosi del pianeta, così da permettere ad ogni turista di godersi a pieno un’esperienza unica. Chi vuole programmare un viaggio a Machu Picchu, può visitare anche il sito del Ministero della Cultura www.machupicchu.gob.pe per ulteriori informazioni.

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Aticoli Correlati