I dieci anni sulle montagne russe del bitcoin Agi.it - 13/11/2018 04:20:29 - antispyware security solutions , how do i remove a trojan , browser crash , recovering registry , free free free software

I dieci anni sulle montagne russe del bitcoin

Il 31 ottobre 2008 nascono i Bitcoin. Dieci anni fa è stato pubblicato il documento firmato da Satoshi Nakamoto che battezza la prima criptovaluta. Si intitola 'Bitcoin: A Peer-to-Peer Electronic Cash System"'. I suoi principi sono tutti nelle prime righe: l'idea è quella di creare "una versione puramente peer-to-peer di denaro elettronico che permetterebbe di spedire direttamente pagamenti online da un'entità ad un'altra senza passare tramite un'istituzione finanziaria". La prima transazione Poche settimane prima, ad agosto, era stato registrato il dominio Bitcoin.org, proprio mentre la crisi dei subprime faceva fallire Lehman Brothers. Un passaggio simbolico tra una banca tradizionale e un protocollo che punta alla decentralizzazione finanziaria e la scomparsa degli intermediari. La prima transazione è datata 3 gennaio 2009: Satoshi Nakamoto invia 10 bitcoin allo sviluppatore statunitense Hal Finney. Inizia così, prima in sordina e poi con una forte accelerazione, il percorso della prima criptovaluta (ancora oggi la piu' importante per capitalizzazione) Come funziona il bitcoin Tutto parte con il "mining", cioè (letteralmente) l'operazione con cui si "estraggono" bitcoin. È un processo nel quale i computer eseguono calcoli matematici che "certificano" le transazioni della rete. La conferma passa dalla "chiusura" di un "blocco" che rispetta regole rigide. Un po' come un puzzle: i computer fanno a gara a chi trova prima il pezzo giusto, ricevendo come ricompensa nuove monete. Ogni blocco si salda con quello precedente. La catena diventa quindi sempre più lunga e ha bisogno di maggiore potenza di calcolo per essere portata avanti. Ecco perché i pionieri di Bitcoin potevano estrarre anche con un pc casalingo mentre oggi servono vere e proprie "fabbriche" di criptovaluta. ...

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Aticoli Correlati