Come funziona Perlego, lo Spotify dei libri universitari Agi.it - 11/12/2018 01:14:14 - gmail domain hosting , dedicated exchange , recover from deleted , on line virus detection , norton security scan spyware

Come funziona Perlego, lo Spotify dei libri universitari

Si chiama Perlego e, esattamente come Spotify, si tratta di un’app destinata a cambiare per sempre il mercato del quale si occupa. Il mercato in questione è quello dei testi universitari, un mercato pieno di falle per tutte le parti in causa, a partire, naturalmente dagli studenti. Il capitale annuale da spendere in libri di testo è non solo altissimo ma in costante aumento (secondo lo "Us Census Bureau", dal 1972 ad oggi, ha registrato un + 847%); si parla di una media di 400 euro l’anno in Italia, 439 sterline nel Regno Unito, questo a dimostrazione del fatto che il problema è universale e non solo italiano. Gli escamotage degli studenti  Libri spesso comprati giusto per la consultazione di pochi capitoli e impossibili da rivendere una volta portato a casa l’esame a causa di continui aggiornamenti alle edizioni. Allora gli studenti, qualora i professori non concedano di poter studiare su dispense molto più economiche (e sono pochissimi) si rivolgono alle copisterie che, infrangendo ogni legge sul copyright, passano sotto banco agli studenti i testi fotocopiati, che capita non di rado che debbano essere tenuti nascosti al prof in questione che magari pretende l’acquisto del testo originale. Specie, alle volte, quando il testo originale è il suo, ma questa è tutt’altra storia. Quindi si instaura un meccanismo per cui anche ...

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Aticoli Correlati