L'Egitto riporta alla luce un altro dei suoi infiniti misteri Agi.it - 18/10/2018 16:03:36 - rails web hosting , vnc server vista , dedicated delivery , best free spyware cleaner , photographer hosting

L'Egitto riporta alla luce un altro dei suoi infiniti misteri

C’è ancora molta vita nascosta, se la vita è racconto, nella morte che l’Egitto protegge da millenni sotto esigui veli di terra. Cinque metri, non di più, ricoprivano il sarcofago di granito nero scoperto ad Alessandria mentre si spianava il suolo per costruire un palazzo. È una tomba di 30 tonnellate, di cui 15 il solo coperchio. Rimasta, forse per questo, intatta per più di duemila anni, poiché gli esperti l’hanno datata agli inizi del periodo tolemaico, che cominciò nel 323 prima di Cristo, passato il ciclone di Alessandro Magno. Tre mummie decomposte e tanti misteri nella tomba alta un metro e 85, lunga 2 metri e 65, larga un metro e ...

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Aticoli Correlati