Wall Street a due velocità Quifinanza.it - 18/11/2018 00:12:09 - sql server 2005 administration , damaged video files , kaspersky anti virus personal v6 0.0 299 , best value web hosting , benevento kader

Wall Street a due velocità

(Teleborsa) – Wall Street a due velocità a metà seduta con il Dow Jones che riconquista quota 25.000 punti per la prima volta da circa un mese. Gli investitori sono divisi tra l’ottimismo per un possibile dialogo tra Stati Uniti e Cina sulle politiche commerciali e la cautela per l’inizio della nuova stagione delle trimestrali. Oggi hanno alzato il velo sul bilancio del secondo trimestre tre colossi della finanza statunitense: JP Morgan, che ha battuto le attese degli analisti, Citigroup, che ha presentato risultati misti, e Wells Fargo, che invece ha disatteso le stime. Questa stagione delle trimestrali sarà seguita con molta attenzione in quanto fornirà importanti indicazioni sullo stato di salute della Corporate America e, in particolare, sulla resilienza delle grandi società in questo periodo di tensioni commerciali. Dal fronte macroeconomico,a due velocità i prezzi import/export mentre la fiducia dei consumatori è scesa inaspettatamente. Il Dow Jones sta mettendo a segno un +0,35%, l’S&P-500 viaggia sui livelli della vigilia così come il Nasdaq 100 (-0,03%). In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, United Technologies (+1,69%), Walt Disney (+1,58%), Wal-Mart (+1,34%) e Exxon Mobil (+1,17%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Cisco Systems, che ottiene -5,69%. Tra i best performers del Nasdaq 100, Paccar (+3,06%), Ulta Beauty (+2,75%), Walgreens Boots Alliance (+2,50%) e Mercadolibre (+2,42%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Cisco Systems, che lascia sul parterre il 5,69%. In caduta libera Netflix, che affonda del 3,45%. Pesante Broadcom, che segna una discesa di ben -2,98 punti percentuali.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati