Il Comparto Finanziario in Italia interrompe la serie di tre ribassi consecutivi (+0,32%) Quifinanza.it - 13/12/2018 01:26:44 - recovering damaged files , directadmin vps , web hosting company for sale , web hosting promotion , download free antivirus protection

Il Comparto Finanziario in Italia interrompe la serie di tre ribassi consecutivi (+0,32%)

(Teleborsa) – Senza grandi spunti rialzisti il settore Finanziario italiano, che ha chiuso attorno ai livelli precedenti, in sintonia con l’indice EURO STOXX, che mostra un progresso moderato. Il comparto Finanziario in Italia ha aperto a 12.567,14, in aumento dello 0,32%, mentre l’indice che include i titoli europei a grande, media e bassa capitalizzazione mostra un vantaggio similare dello 0,25% a 383,68. Tra le azioni italiane a grande capitalizzazione dell’indice finanziario, brillante rialzo per Banca Mediolanum, che lievita in modo prepotente archiviando la sessione con un guadagno del 2,02%. Seduta positiva per Mediobanca, che avanza bene e porta a casa un +1,33%. Nuovo spunto rialzista per UBI Banca, che guadagna bene e porta a casa un +1,32%. Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, prepotente rialzo per Credito Valtellinese, che archivia la sessione con una salita bruciante del 3,11% sui valori precedenti. Balza in avanti Credem, che amplia la performance positiva con un incremento dell’1,59%. Controllato progresso per Banca Farmafactoring, che chiude in salita dello 0,88%. Tra le small-cap di Milano, vigoroso rialzo per Mutuionline, che archivia la sessione in forte guadagno, sopravanzando i valori precedenti del 2,49%. Grande giornata per Banca Carige, che mette a segno un rialzo del 2,35%. Ottima performance per Lventure Group, che ha chiuso in rialzo dell’11,11%.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati