Creme solari. Inquinano i mari Aduc.it - 20/09/2018 23:52:15 - advware , norton antivirus live updates , coolsearch shredder , sql server course , blog hosting

Creme solari. Inquinano i mari

 Sulla spiaggia ci si spalma per evitare i colpi di sole, si guarniscono i bambini di crema solare in spessi strati per proteggere la loro pelle. Si è quasi ai limiti dell’apoteosi estiva. Ma improvvisamente, pugnalata al cuore: se le mie creme sono farcite con ossibenzone, ossido di zinco, biossido di titanio e quindi non ben indicate per la salute (parabeni, interferenti endocrini, o anche agenti cancerogeni e quant''altro), non dovrebbero essere terribili anche per il mare? Nelle Hawaii, malgrado la pressione delle industrie del settore, il Senato ha votato una legge che ha bandito le creme solari contenenti ossibenzone e octinoxate. Cioe’ due prodotti chimici utilizzati per proteggere la pelle dai raggi UV, sono devastanti per l’ambiente. Quando finiscono in acqua, sono causa di sbiancamento per le barriere coralline… un punto negativo in più per il cambiamento climatico. Visto che pesci e tartarughe nuotano contorniati dai nostri sacchetti di plastica, sembra quasi inutile che dobbiamo aggiungere anche le creme. Le creme ...

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Aticoli Correlati