Droga e corruzione polizia. Mille euro al mese? Un po’ pochini… che vuol dire? Aduc.it - 17/07/2018 04:04:56 - server space , fast file undelete v2.1 download , fix for slow computer , great web hosting , dialer.20.ag virus

Droga e corruzione polizia. Mille euro al mese? Un po’ pochini… che vuol dire?

 E’ stato arrestato oggi un poliziotto della Mobile di Milano che, grazie ad un’operazione della Procura di questa città, è stato individuato come fornitore di informazioni ad un gruppo di criminali dediti al narcotraffico: auto civetta, pratiche documenti e anche forza bruta per spedizioni punitive. Sembra un film di altri luoghi, tipo Usa, Brasile, Messico, Filippine… invece no, è Milano, e in uno dei più noti reparti di sicurezza della polizia, la Mobile. Fin qui ci preoccupiamo e, sempre pensando ai film di cui sopra, ci chiediamo quanti soldi facesse questo signore, e ci immaginiamo qualcosa come nelle famose serie narcos di Netflix, o nella NYPD (New York Policy Department), dove poi ci sono belle macchine, donne facili, vacanze ai vari Tropici, abiti costosi e i classici orologi da polso che solo un burino potrebbe portare. Ma la vicenda è ancora più drammatica. Il nostro sovrintendente della Mobile meneghina prendeva mille euro al mese. Sì, proprio e solo 1.000 euro. Ogni tanto gli scattava qualche benefit, ma lo “stipendio base” era di quella portata. Va bene che è noto che i poliziotti prendono pochi soldi (e le loro richieste sindacali in merito ci ...

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Leggi l'articolo Completo su Aduc.it

Aticoli Correlati