A Cipro sorgerà il più grande resort-casinò d’Europa Siviaggia.it - 21/10/2018 19:24:32 - grid server , clickspring purityscan removal , logo art sannio , natural cures for viruses , host intrusion protection system

A Cipro sorgerà il più grande resort-casinò d’Europa

Una nuova meta per i turisti che vogliono abbinare relax, benessere e passione per il gioco d’azzardo. Nascerà infatti a Cipro il City of Dreams Mediterranean, un resort-casinò che sarà fulcro dell’attività ricettiva dell’isola e che ha già attirato i più importanti investimenti della storia cipriota. I lavori per la maxi struttura sono già iniziati a Limassol nella parte sud dell’isola grazie ai finanziamenti del colosso asiatico Melco Resort, già titolare di strutture simili nel sud est asiatico. Su modello dei resort cinesi, filippini e di Macao, la struttura metterà a disposizione degli avventori un maxi hotel a cinque stelle con 500 camere, 11 ristoranti, quasi 10.000 metri quadrati di aree congressi e una vasta area shopping che prende spunto dai vicoli storici della capitale cipriota Nicosia. Per il tempo libero ampi spazi sono stati dedicati a centri benessere e palestre, ma spicca la presenza di un grande casinò con 140 tavoli da gioco e 1200 slot machines. Secondo le stime, il City of Dreams Mediterranean potrà vedere la luce solo nel 2021, ma già dal 2023 porterà all’isola importanti introiti dal punto di vista turistico. Il progetto prevede infatti di generare un indotto di 700 milioni di euro, riuscendo ad attirare 300mila turisti e fornendo lavoro a 4500 dipendenti. Strategica anche la scelta a pochi chilometri dal porto turistico di Limassol, che è in grado di far attraccare anche alcuni superyacht. Anche l’apertura del City of Dreams Mediterranean rientra nella lungimirante politica del governo cipriota, che da tempo presidia il turismo di fascia alta generando importanti ritorni economici senza subire la concorrenza delle altre isole – Creta, Sicilia e Sardegna – che sono in grado di attirare turisti della fascia alto-spendente. Se però l’inaugurazione del resort-casinò sarà prevista solo nel 2021, i turisti che visitano Cipro potranno visitare dal prossimo 28 giugno alcuni “temporary casinò” distribuiti nei più importanti centri dell’isola con dimensioni e servizi differenti. Limassol, Nicosia, Paphos e Larnaca si prepareranno dunque con una lunga volata ad accogliere flussi turistici più importanti legati al binomio benessere-gioco d’azzardo, intensificando un trend iniziato sette anni fa grazie all’introduzione di un numero crescente di rotte aree low cost. Lo scorso mese di marzo, a Cipro il fatturato ha toccato quota 110 milioni di euro, in aumento del 30% rispetto all’anno precedente, ma con il City of Dreams Mediterranean Nicosia e Limassol punteranno ad attirare ancor più turisti. Il City of Dreams Mediterranean in apertura a Limassol (Cipro)

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Leggi l'articolo Completo su Siviaggia.it

Aticoli Correlati