Google ha migliorato le traduzioni con l'intelligenza artificiale. Anche in italiano Agi.it - 10/12/2018 18:43:41 - downloader ex virus , ad adware se , web hosting with smtp , nslookup host , freeware restore deleted files

Google ha migliorato le traduzioni con l'intelligenza artificiale. Anche in italiano

“Siamo in una primavera dell’intelligenza artificiale”, diceva due anni fa John Giannandrea, che allora, a Google, era a capo di questo settore di ricerca (prima di essere scippato da Apple). Negli ultimi anni infatti sono cresciuti gli strumenti che fanno uso di sistemi di AI (Artificial Intelligence), e soprattutto di una sua branca specifica nota come machine learning, che sviluppa algoritmi in grado di apprendere e migliorarsi dai dati. Tra i tanti ambiti di applicazione, anche quello, ostico, della comprensione del linguaggio naturale e delle traduzioni. Infatti, quando 12 anni fa Google lanciò Translate, il suo servizio di traduzione - disponibile sia su sito che via app - utilizzava una tecnologia (nota come PBMT, phrase-based machine translation) la quale spezzava una frase in parole e frasi che venivano tradotte in modo indipendente, dopo aver cercato degli schemi, dei pattern statistici su miliardi di combinazioni tratte da traduzioni umane. I risultati non erano sempre egregi, soprattutto se si contava ...

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Aticoli Correlati