AT&T-Time Warner, ok alla fusione da 85 miliardi di dollari Quifinanza.it - 25/06/2018 21:40:09 - get rid of trojan virus , equity loans california , microsoft windows virus protection , how to remove win32 parite virus , empty registry

AT&T-Time Warner, ok alla fusione da 85 miliardi di dollari

(Teleborsa) – La giustizia americana ha autorizzato la fusione tra AT&T e Time Warner “senza condizioni”. Una decisione del giudice che apre la strada a un’ondata di operazioni di fusioni ed acquisizioni (M&A) e destinata a ridisegnare il settore dei media. GIUSTIZIA SCONFITTA
Il Dipartimento di Giustizia statunitense aveva contestato l’operazione da 85,4 miliardi di dollari “perché contraria alla concorrenza” e dannosa per le tasche degli americani. Ma il giudice federale, Richard Leon, ha ritenuto che il danno per i consumatori (possibili aumenti dei costi mensili degli abbonamenti) non è dimostrato. “Siamo delusi dalla decisione della Corte”. Così il Dipartimento di Giustizia, cui fa capo la vigilanza sulla concorrenza. “Esamineremo le motivazioni e decideremo i prossimi passi”, afferma il responsabile Makan Delharim, che tiene il punto: “Ora il nostro mercato – dice – sarà meno competitivo”. OPERAZIONE CRITICATA ANCHE DA DONALD TRUMP

Il merger tra la compagnia delle tlc (AT&T) e il colosso dei media (Time Warner) che controlla l’emittente CNN è stata tanto criticata anche dal presidente USA Donald Trump. L’inquilino della Casa Bianca, infatti, pochi giorni prima di vincere le elezioni presidenziali americane, nel novembre 2016, aveva promesso di ostacolare la fusione tra le due aziende perché comportava “troppo potere in troppe poche mani”.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati