Wall Street resta al palo in attesa della Fed Quifinanza.it - 20/10/2018 16:48:52 - news claudio e mario , rate spyware doctor , dedicated server australia , adware begin2search , dedicated freight

Wall Street resta al palo in attesa della Fed

(Teleborsa) – Sosta intorno alla parità la Borsa di New York, in attesa dell’inizio della riunione del FOMC della Fed che domani 13 giugno potrebbe annunciare un rialzo dei tassi d’interesse.
 
Dal fronte macro i prezzi al consumo sono risultati in rialzo più delle attese.  A metà seduta l’indice Dow Jones si attesta a 25.327,75 punti, mentre l’S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.787,67 punti. Poco sopra la parità il Nasdaq 100 (+0,22%); sui livelli della vigilia lo S&P 100 (+0,14%). Apprezzabile rialzo nell’S&P 500 per i comparti Utilities (+0,82%), Beni di consumo secondari (+0,55%) e Information Technology (+0,55%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Energia, che riporta una flessione di -0,45%. Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Caterpillar (+1,21%), Visa (+0,85%) e Home Depot (+0,61%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Verizon Communication -0,79%. Si muove sotto la parità Wal-Mart, evidenziando un decremento dello 0,78%. Contrazione moderata per Travelers Company, che soffre un calo dello 0,62%. Sul podio dei titoli del Nasdaq, Tesla Motors (+6,82%), Netease (+3,53%), Dollar Tree (+3,39%) e Workday (+3,28%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Seagate Technology -2,02%. Sotto pressione Western Digital, con un forte ribasso dell’1,32%. Soffre American Airlines, che evidenzia una perdita dell’1,29%. Preda dei venditori Ulta Beauty, con un decremento dell’1,05%.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati