Quanto ci vorrà ancora per tradurre in parole il pensiero dei cani? Agi.it - 16/10/2018 23:50:20 - fre online virus , reseller web hosting india , clear popups , remove internet cookies , vps remote desktop

Quanto ci vorrà ancora per tradurre in parole il pensiero dei cani?

No, l'intelligenza artificiale non può ancora tradurre in parole i pensieri dei cani. Però può già dirci molto sul loro punto di vista. Per capirlo meglio e per imparare. Lo afferma uno studio dell'Università di Washington e dell'Allen Institute for Artificial Intelligence. I ricercatori hanno equipaggiato un malamute di nome Kelp con alcuni sensori (sul dorso, sulle zampe e sulla coda) e con una videocamera GoPro. E gli hanno fatto fare la solita vita da cani, tra pappa, giochi e passeggiate. Ne sono venuti fuori 380 brevi video e una discreta ...

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Leggi l'articolo Completo su Agi.it

Aticoli Correlati