Moscovici difende tetto del 3% al deficit. “Regola di buon senso” Quifinanza.it - 15/12/2018 19:05:22 - recovering delete files , anti virus v7 0 , server parts , file hosting gratis , give me spyware

Moscovici difende tetto del 3% al deficit. “Regola di buon senso”

(Teleborsa) – Il limite del 3% del deficit/PIL “è una regola comune”. Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici e Monetari, Pierre Moscovici, intervenendo a Strasburgo, dopo le dichiarazioni del leader del centrodestra Matteo Salvini in linea con il pensiero del Movimento 5 Stelle sul non rispetto della regola.  Moscovici ha poi aggiunto “penso che sia una regola di buon senso” perché permette che il debito pubblico si riduca. Il commissario ha anche ricordato che il debito pubblico “è un fardello” che pesa sull’economia e via via che diventa più pesante sull’erogazione di servizi ai cittadini. “Ogni euro al servizio del debito è un euro in meno per l’educazione, per la giustizia e per la sicurezza”, ha spiegato. Il titolare agli Affari economici dell’UE è uscito anche più allo scoperto, commentando i risultati incerti alle ultime elezioni. “Osservo che i mercati sono sereni e anche noi siamo sereni”, ha dichiarato Moscovici, rinnovando la fiducia nella democrazia italiana e dicendosi “tranquillo che l’Italia resterà un partner solido e affidabile dell’UE”.

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Leggi l'articolo Completo su Quifinanza.it

Aticoli Correlati