Turismo e luoghi italiani meno noti: Tivoli a pochi passi da Roma   - 19/07/2018 09:45:53 - startlogic web hosting , giornale quotidiano in francese , keystroke logging devices , host family , oxy host

Turismo e luoghi italiani meno noti: Tivoli a pochi passi da Roma

Nell’anno 2017 è stata una vera e propria rivelazione tra i luoghi italiani più visitati. In generale quello a cui si sta facendo riferimento è stato un anno da record per quanto riguarda i musei italiani e il numero di visitatori. Ciò riguarda soprattutto il Lazio, in cima alla classifica delle Regioni per numero di visitatori. Ovviamente su questo dato c’è molto lo zampino di Roma, la Capitale, città in grado di attrarre milioni di turisti.

Ma non solo la Città Eterna. Perchè, per tornare a quanto detto ad inizio articolo in riferimento alla rivelazioni del 2017, nei dintorni di Roma spuntano altre realtà: come ad esempio Tivoli. Si sta parlando di un luogo straordinariamente ricco di bellezze paesaggistiche e architettoniche soprattutto se rapportato alla grandezza. Tivoli è una cittadina sicuramente piccola, ma in grado di offrire tantissimo luoghi di interesse ai visitatori.

E non si parla di luoghi qualunque dato che alcune delle sue principali bellezze sono state incluse tra i siti patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Su tutte, Villa d’Este: al meravigliosa villa rinascimentale commissionata nel 1572 dal cardinale Ippolito d’Este, che aveva ricevuto in dono da Giulio III, allora Papa, diversi territori nella zona di Tivoli. Come si può leggere sul sito Tivolivilladeste.com, nel 2017 questo luogo è stato il quattordicesimo luogo più visitato di Italia con oltre 450mila turisti e con un +4% rispetto al precedente anno, il 2016.

Un record cui fa da eco anche un altro risultato importante che riguarda un altro luogo meraviglio di Tivoli che non a caso è anch’esso patrimonio dell’umanità secondo l’Unesco: Villa Adriana.
Si tratta della dimora dell’Imperatore Adriano, come il nome suggerisce, figura fondamentale della Roma Imperiale noto per il suo gusto per l’arte e vissuto nel II secolo d.C, quando venne edificata la villa. Ebbene nel 2016 Villa Adriana è entrata di diritto tra i primi 30 siti italiani più visitati dai turisti: oltre 242mila visite.

Il tutto a testimonianza di quanto detto sopra, ovvero dell’incredibile condizione di Tivoli, realtà piccola territorialmente parlando alle porte di Roma ma che a fronte di questo suo territorio circoscritto riesce a racchiudere una infinità di siti di interesse turistico che vengono apprezzati in tutto il mondo. L’Italia è anche questa.

 

Aticoli Correlati