Thanos: 15 cose che nemmeno i veri fan sanno Rssnews.it - 13/12/2018 19:13:32 - uk dedicated server , sannio irpinia lab , web hosting storefront , malware google , esx server

Thanos: 15 cose che nemmeno i veri fan sanno

Thanos: 15 cose che nemmeno i veri fan sanno Tra i più importanti e minacciosi villain della storia della Marvel (e non solo, forse di tutti i fumetti), Thanos farà il suo debutto ufficiale nel MCU in Avengers: Infinity War, l’epico cinecomic in uscita il prossimo 25 aprile nelle sale. Tuttavia esistono ancora alcuni segreti sul Titano che neanche i fan della prima ora conoscono, nascosti tra le pagine delle sue avventure fin dal 1973 (quando il personaggio fece la sua comparsa in Iron Man #55). Ecco quindi raccolte per voi da ScreenRant 15 curiosità su Thanos: Una volta era un bravo ragazzo Quando Adam Warlock ha tolto bene e male dalla sua anima, le gemme dell’infinito sono state spartite con il gruppo di Infinity Watch che includeva Warlock, Drax, Gamora, Moondragon, Pip e lo stesso Thanos. A lui ovviamente veniva affidata la più potente: la Gemma dell’Anima. Questo ha portato agli eventi della Infinity War, con Thanos e Warlock che mettono da parte le loro differenze per sconfiggere la controparte oscura di Adam. Può sollevare il martello di Thor “Chiunque possiede questo martello, se è degno, deve possedere il potere di Thor.” Questo è ciò si legge su Mjolnir… a meno che quel qualcuno non brandisca le gemme dell’infinito. Con le abilità del Power Gem, che conferisce al suo utente la forza suprema, e Reality Gem, che rimodella ciò che è reale e ciò che non lo è, Thanos potrebbe sollevare il martello di Thor. Il suo punto debole è l’insicurezza Thanos ha una grande debolezza: l’insicurezza. Nonostante sia la creatura più potente esistente, abbia ucciso milioni e milioni di persone, nel profondo Thanos non vuole vincere. Ogni volta che sta per raggiungere una vittoria, il solo pensiero lo fa tremare. Secondo Adam Warlock, questo deriva dal fatto che egli non crede di meritare lo status supremo. Si dà le vele a livello cosmico. Il suo look si ispira a Darkseid della DC Quando Jim Starlin ha creato Thanos, trasse molta ispirazione dal suo eroe Jack Kirby, all’epoca al lavoro sulle storie dei New Gods. Per creare il proprio nemico Marvel, Starlin ha gettato lo sguardo sull’ultimo cattivo di casa DC: Darkseid. I suoi primi disegni erano ispirati ad un personaggio dei fumetti DC Sebbene le somiglianze con Darkseid siano evidenti, le cose non sono state sempre così. Quando inizialmente Jim Starlin ebbe l’idea del Mad Titan, fu ispirato da un altro personaggio del quarto mondo, ovvero Metron, ben diverso dal gigantesco mostro che i fan dei fumetti hanno imparato ad amare. Lui e Deadpool hanno avuto la stessa cotta C’è una donna nell’intero universo Marvel amata sia da Thanos che da Deadpool: Mistress Death. La ragione per cui Thanos ha acquisito il guanto dell’infinito e ha proseguito la sua serie di omicidi omicidi, è stata quella di impressionare la sua “cotta”. Chi non vorrebbe in fondo un regalo del genere? Anche Deadpool però si era innamorata di Mistress Death. Festeggia il Natale Eh si, Thanos ha un debole per il periodo più bello dell’anno: il Natale. Nella storia breve intitolata “Memoria Yule”, il Titano fa un viaggio nel passato dimostrando che non è del tutto cattivo quando regala alla “figlia adottiva” Gamora una bambola. Non solo, ha persino decorato un albero di Natale per l’occasione! È nato cattivo Appena fuori dal grembo materno, era chiaro che ci fosse qualcosa di strano nel bambino Eterno: nato con quella che viene chiamata sindrome deviante, Thanos è stato odiato dalla sua razza per apparire come i loro nemici: i Deviants. Oltre ad essere esteticamente diversi (vedi la dura pelle viola e gli occhi neri con pupille incandescenti), la sindrome ha concesso a Thanos una vasta gamma di abilità, tra cui forza e velocità ma anche manipolazione dell’energia, telepatia e telecinesi. Suo fratello è ancora più problematico di lui Thanos ed Eros possono anche essere fratelli, ma non potrebbero essere più diversi. Uno di loro è un vile e spregevole, l’altro è Thanos. Starfox (da non confondere con Fox McCloud), è uno degli eroi più problematici nell’Universo Marvel e può controllare le emozioni di chi lo circonda. Di fatto, usa abitualmente le sue capacità per attirare le donne, tra cui She-Hulk. È stato doppiato dallo stesso attore che dava la voce a Winnie the Pooh e Wolverine Thanos è stato uno dei principali antagonisti nel cartone animato di Silver Surfer negli anni ’90, dove fu doppiato da Gary Krawford. Più di recente, il personaggio è apparso nella serie dei Vendicatori e dei Guardiani della Galassia, doppiato da Steven Blum e Jim Cummings. Blum è famoso per aver dato la voce a Wolverine Wolverine mentre Cummings ha doppiato altri personaggi dei fumetti come Shocker e Chameleon, oltre che Tigger di Winnie the Pooh. Ha l’hobby della fattoria Thanos ha coltivato l’hobby dell’agricoltura, perché dopo l’apparente morte si è scoperto che era stato trasportato su un altro pianeta. Adam Warlock e Pip the Troll, che erano andati a trovarlo, rimasero scioccati vedendo che aveva intrapreso una vita più semplice come contadino. Squirrel Girl l’ha messo al tappeto C’è un dato negativo che Thanos vorrebbe definitivamente cancellare dal libro dei record: la sconfitta contro Squirrel Girl. Nel 2005, con l’aiuto del fidato compagno Tippy-Toe, la supereroina le ha suonate al Titano. Suo padre e suo nonno lo volevano morto Nei fumetti, Drax era un essere umano noto come Arthur Douglas che, insieme a sua moglie e sua figlia, fu ucciso da Thanos. Douglas sarebbe presto risorto dal padre e dal nonno di Thanos, Mentor e Kronos e come il resto della loro razza, Mentor e Kronos odiavano Thanos dalla nascita.  L’attore che doveva interpretarlo in Infinity War era destinato ad essere sostituito La prima scena post-credits di Avengers vedeva per la prima volta Thanos irrompere sul grande schermo. In quella breve scena, Thanos è stato interpretato dall’attore relativamente sconosciuto Damion Poitier, anche se non compariva nei titoli di coda, quindi non sorprende che la Marvel sia sempre stata intenzionata a sostituirlo. Da allora, Josh Brolin ha ripreso il ruolo e sembra essere stata una scelta perfetta. Al suo guanto mancano due gemme Come ha mostrato un recente video promozionale, Thanos ha già le mani su quattro pietre su sei. Il suo guanto contiene già il Potere, lo Spazio, la Realtà e la Mente. Tutto ciò che manca è Tempo e Anima. Dall’ultima volta che l’abbiamo visto, Vision era ancora in possesso della gemma della mente, anche se si potrebbe supporre che Thanos sarà in grado di estrapolarlo dall’androide all’inizio di Infinity War… Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Aticoli Correlati