Benvenuti su Sannioportale.it

Progetto MARINA: nuovi seminari di apprendimento reciproco e mutua mobilizzazione sull’economia blu

Una seconda tornata di seminari per coinvolgere rappresentanti di diversi settori economico-sociali e sensibilizzarli all’applicazione del principio di ricerca e innovazione responsabili (RRI) in ambito marino, è organizzata dai partner del progetto europeo MARINA con inizio nello scorso mese di gennaio e fino al termine di maggio 2018.
I temi che saranno dibattuti attraverso metodologie partecipative spaziano dal cambiamento climatico, al trasporto marittimo, alle biotecnologie marine, dalle energie rinnovabili all’estrazione di risorse dai fondali. Il progetto MARINA, anche tramite i seminari di apprendimento reciproco e mutua mobilizzazione, promuove una più stretta collaborazione tra ricercatori, cittadini, operatori economici e sociali per discutere ed affrontare insieme le sfide sociali che riguardano la gestione delle risorse marine, così importanti per il nostro benessere psicofisico, la creazione di nuovi posti di lavoro, lo sviluppo della nostra economia e il progredire della nostra società.
Tre seminari si terranno a Roma il 12, 13 e 14 marzo prossimi e saranno organizzati dai partner italiani del progetto: CNR, ISPRA e APRE, mentre i tre seminari internazionali previsti quest’anno si svolgeranno a Cipro, in Portogallo e in Estonia. L’elenco completo degli incontri, che coinvolgeranno decine di partecipanti in molti dei paesi europei, è disponibile nel sito del progetto MARINA. La sede dei caffè scientifici pomeridiani sull’economia blu, organizzati a Roma, è il CNR di Piazzale Aldo Moro secondo questo calendario:

  • 12 marzo – tema: Energie rinnovabili
    organizza APRE – Agenzia per la Promozione della Ricerca europea
  • 13 marzo – tema: Biotecnologie marine
    organizza ISPRA - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
  • 14 marzo – tema: Trasporti marittimi
    organizza CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche
La domanda che darà avvio alle riflessioni e discussioni sui tre diversi temi scelti per i seminari (energie rinnovabili prodotte dal mare, biotecnologie marine e trasporti marittimi) è la seguente: ”In che modo la ricerca e l’innovazione responsabili possono agevolare lo sfruttamento del potenziale ancora inesplorato offerto dai mari, gli oceani e le coste dell’Europa e far emergere nuove opportunità per la Crescita Blu in grado di affrontare più efficacemente le attuali sfide sociali e di portare alla creazione di una vera e propria Società Blu?”. Per maggiori informazioni si invita a visitare il sito del Progetto e a registrarsi alla piattaforma online del progetto.  
Leggi l'articolo Completo su Isprambiente.gov.it

Leggi l'articolo Completo su Isprambiente.gov.it

Aticoli Correlati