Benvenuti su Sannioportale.it

Diciannovenne muore in una pozza di sangue: l'ultimo respiro per pronunciare il nome dei suoi assassini

Una ragazza di 19 anni, Lizette Andrea Cuesta, è morta dissanguata ma non prima di accusare i suoi aggressori. Con le ultime forze e gli ultimi respiri si è trascinata per quasi centro...

Leggi l'articolo Completo su Il Mattino.it

Leggi l'articolo Completo su Il Mattino.it

Aticoli Correlati