Benvenuti su Sannioportale.it

“Cara senatrice Merlin, sono una di quelle...” 

«Cara Signora deputatessa senatrice sono una di quelle», sono «una signorina», «sono una figlia di NN e faccio il mestiere»: così si firmavano tante «belle di giorno» che inviavano numerose lettere alla socialista Angelina Merlin detta Lina. Antifascista a fianco di Giacomo Matteotti, condannata al confino da Mussolini e poi prima donna a conquista...

Leggi l'articolo Completo su lastampa.it

Leggi l'articolo Completo su lastampa.it

Aticoli Correlati