Avengers 4: per Chris Evans, Robert Downey Jr. è “insostituibile” Rssnews.it - 21/10/2018 03:47:18 - mail server blacklist , best free program removal spyware ware , www comune benevento it , best dedicated windows server , newsgroup hosting

Avengers 4: per Chris Evans, Robert Downey Jr. è “insostituibile”

Avengers 4: per Chris Evans, Robert Downey Jr. è “insostituibile” Avengers 4 segnerà molto probabilmente l’addio di Robert Downey Jr. (e non solo) al suo ruolo di Iron Man, ma in merito al suo abbandono e a un eventuale sostituto per il futuro del MCU, Chris Evans, interprete di Steve Rogers, non ha dubbi: RDJ è insostituibile. “Questo è un gioco da ragazzi per Downey. Lui è un ragazzo magnifico, e così pieno di talento, con tanta esperienza, e così di supporto… Lui è sempre stato nel mio angolo e mi sono sempre sentito supportato. Lui porta davvero tutti nel gruppo e si assicura che tutti si sentano benvenuti, soprattutto nell’ultimo film… Lui ha aperto le sue braccia a ognuno di noi, e, sembra così frivolo da dire, ma lui ci ha resi una famiglia e niente di tutto ciò sarebbe mai accaduto senza di lui.” Avengers 4: potrebbe davvero essere un film sui viaggi nel tempo CORRELATI: Zoe Saldana rivela inavvertitamente il titolo? Avengers 4 vedrà schierata la Yakuza? Ecco la data di inizio produzione Avengers 4 sarà diverso per tono e registro narrativo da Infinity War Scarlett Johansson fotografata sul set Gli eroi sul set, Occhio di Falco cambia look Da Iron Man 3 una new entry Loki e Thor sul set. Ci sarà un flashback? Avengers 4 è ancora un grande mistero. Il film sarà diretto dai Fratelli Russo ma non sappiamo ancora da chi sarà composto il cast né di cosa parlerà il film. Le dichiarazioni di Kevin Feige in merito hanno reso molto chiaro il fatto che il titolo ufficiale del film rappresenta spoiler per Avengers Infinity War, per cui non sarà rivelato fino all’uscita al cinema del film che conclude la Fase 3 dei Marvel Studios. Fonte: ComicBook Cinefilos.it - Da chi il cinema lo ama.

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Leggi l'articolo Completo su Rssnews.it

Aticoli Correlati