Scoperta la molecola che cura il cancro, la abbiamo tutti in casa ma non vogliono dircelo l0specchio.altervista.org - 19/09/2019 17:07:42 - servizio hosting , download noadware v3 , errror fix , fully managed dedicated , dedicated hosting unlimited

Scoperta la molecola che cura il cancro, la abbiamo tutti in casa ma non vogliono dircelo

Una buona notizia per tutti noi e una cattiva notizia per la case farmaceutiche. Il Dr. Mark Riedel della University of Arizona Cancer Center, riceverà 2 milioni di dollari dal National Institutes of Health per studiare l’efficacia della terapia personalizzata con caffeina per il trattamento del cancro. Ecco il comunicato sul quale è scritto :”Il fondo da 2 milioni di dollari servirà a migliorare la misurazione sull’efficacia del caffè nel curare il cancro al seno. E’ stato provato che bere caffè riduce o elimina il diffondersi del cancro nel seno, nei polmoni, cervello ed ossa.” La notizia non è priva di fondamento scientifico, anzi, è approvata dall’ NCBI (National Center of Biotechnology Information). In sostanza, la caffeina agirebbe sul grado di basicità delle nostre cellule. Il pH del nostro sangue e dei nostri fluidi corporei, non rappresenta altro che il nostro stato di salute e la caffeina agirebbe come vero e proprio regolatore del pH influendo direttamente sul livello acido-alcalino alla base della salute umana.Una ricerca pubblicata nel Marzo 2009 dalla US National Library of Medicine dimostrò che su alcuni topi da laboratorio il caffè era in grado di rallentare la diffusione delle metastasi. Il Dr. Riedel e i suoi colleghi utilizzeranno una speciale risonanza magnetica per misurare il pH di un particolare tumore e verificare l’efficacia del caffè sulla massa in oggetto. Infatti con questa nuova macchina, il team dell’Università dell’Arizona potrà studiare i pazienti prima e dopo la somministrazione del caffè per tentare di sviluppare un approccio personalizzato per ogni paziente. Ovviamente un grado di pH del nostro corpo intorno ai valori 7,35-7,45 garantisce un giusto equilibrio fisico rendendoci più resistenti alle malattie. Questo significa che possiamo praticare la cosiddetta “cura del pH” avendo uno stile di vita sano ed alimentandoci nel modo giusto e introducendo nel nostro corpo importanti dosi di caffeina, sempre dietro supervisione medica. Il Dottor Riedel ha già ricevuto diverse minacce di morte, e offerte milionarie da misteriose aziende che vogliono bloccare la sua ricerca. Saranno forse case farmaceutiche che vedono gravemente MINACCIATI I LORO INTERESSI ECONOMICI?   Se ti è piaciuto l’articolo metti mi piace alle nostre pagine facebook: 24ORE NewsLo SpecchioIl Telegrafo

Leggi l'articolo Completo su l0specchio.altervista.org

Leggi l'articolo Completo su l0specchio.altervista.org

Aticoli Correlati